Una camicia di flanella e un capello a falda larga calato sugli occhi, viso asciutto, naso a uncino e una barba vecchia di qualche giorno. Di Angelino (detto 'Ngelino) avevamo solo sentito parlare, ma abbiamo avuto la fortuna e l'onore di vederlo anche in fotografia, grazie a uno scatto in bianco e nero realizzato da Angelo Pacchiarotti. Ingegnere in pensione, fotografo amatore, Angelo abita nella sua villetta a qualche chilometro dal centro di Nocera Umbra, dove ci ha aperto la porta di casa e le scatole gonfie di vecchie fotografie.

Gli abitanti di Nocera Umbra ricordano Angelino come un vecchietto bizzarro e misterioso che a cavallo tra gli anni '70 e '80 abitava nelle vicinanze della città e curava, con erbe e decotti, i malati della zona.

Siamo andati lungo le sue tracce e abbiamo ricostruito tasselli della sua storia, raccogliendo testimonianze dalla città delle acque, che accoglie rivoli e fontane in ogni dove. Una ricchezza su cui qualcuno, non molto tempo fa, ha costruito una fortuna, un'avventura imprenditoriale partita dal cuore dell'Umbria e arrivata sino all'India....

 Nella foto il ritratto di Angelino gentilmente concesso da Angelo Pacchiarotti, che ringraziamo!

Nella foto il ritratto di Angelino gentilmente concesso da Angelo Pacchiarotti, che ringraziamo!

05 Acqua in bottiglia_il Terzo Paesaggio © Gabriele Lungarella-05 Lacqua in bottiglia.jpg

Questa puntata è stata realizzata grazie a:
Monica Marinangeli, Don Angelo, Angelo Pacchiarotti,
Aldo Cacciamani, Giovanni Rodolfi

Con la voce e la regia di Marco Stefanelli
Fotografie di Gabriele Lungarella

La voce dei titoli è di Eleonora Turco



LE ALTRE PUNTATE